Installare nuove versioni di ubuntu netbook remix su eeepc 701

29 dicembre 2009

Questo post vuole solo essere un mio futuro promemoria per non perdere inutilmente tempo, dimenticandosi di qualche piccolo passaggio , come mi è successo oggi installando la 9.10.

  1. Scaricare la versione aggiornata di netbook remix, con UNetbootin creare una live avviabile su una penna USB di almeno 1 Gb.
  2. Inserire la penna nel eeepc spento ed avviarlo tenendo premuto il tasto ESC. Selezionare il giusto dispositivo di avvio.
  3. Procedere con la procedura di installazione (sic), possibilmente collegando il piccolino ad un cavo di rete.
  4. Disattivare immediatamente gli aggiornamenti.
  5. Abilitare il repository medibuntu:
sudo wget http://www.medibuntu.org/sources.list.d/`lsb_release -cs`.list
--output-document=/etc/apt/sources.list.d/medibuntu.list; sudo apt-get -q update

per la chiave GPG:

sudo apt-get update && sudo apt-get --yes -q --allow-unauthenticated install
medibuntu-keyring &&sudo apt-get update
  • Installare ubuntu tweak da get deb
  • Reinstallare thunderbird (io consiglio di copiare le cartelle nascoste .mozilla e .mozilla-thunderbird prima di installare e poi ricopiarle) e tutti gli altri programmi utili.
Annunci

Creare una animazione con Gimp

28 dicembre 2009

Per esempio come queste:

Modificare sorgenti ubuntu

27 dicembre 2009

Per modificare, togliere ed aggiungere repository aprire con un editor di testo il file: /etc/apt/sources.list, con privilegi di amministratore. Per esempio con il comando:

sudo gedit /etc/apt/sources.list

Aggiungere pennelli a Gimp

26 dicembre 2009

The Gimp è un potente software di grafica che ubuntu mette a disposizione fin dalla prima installazione.

Con Gimp è possibile anche utilizzare i pennelli creati appositamente per lui, ma anche i milioni creati per photoshop e scaicabili dalla rete come quelli che si possono trovare qui.

Cosa è un pennello? Un pennello è una specie di timbro che noi possiamo usare cambiando le sue dimensioni ed il colore.

Mi sforzerò di non usare righe di comando (in realtà mi sforzerei a fare il contrario!).

Una volta scaricato il file compresso che contiene il pennello (brush in inglese) decomprimerlo sulla propria scrivania. Quindi aprire con privilegi di amministratore la cartella:

/usr/share/gimp/2.0/brushes

che è la directory in cui Gimp tiene  i pennelli. Finito. Quando si riavvia il programma avremo i nuovi pennelli installati pronti per essere usati.

Assomiglia un po a quando da bambino disegnavo con i trasferelli.

Winff, converte file audio e video

17 dicembre 2009

Winff è un software open source che permette di convertire file audio e video in vari formati.

Per chi utilizza Ubuntu ed ha abilitato tutti i repository medibuntu, non ci sono problemi di riproduzione di file nei vari formati. Un altro discorso è se si vogliono utilizzare i nostri file su periferiche esterne come cellulari, lettori mp3 ecc.

Da notare che winff esiste anche in versione windows, ed è presente anche nei repository ufficiali di ubuntu, ma quella versione mi ha sempre dato diversi problemi, penso per via dei vari formati proprietari dei file (ipod…..) che canonical non può inserire nelle sue distribuzioni.

Per avere un programma pienamente funzionante dobbiamo quindi rivolgerci alla home page del software winff (dall’indirizzo sembra che ci abbia messo lo zampino google), che non è sempre aggiornatissima (al momento in cui scrivo le istruzioni sono riferite a Jaunty e siamo a metà dicembre 2009).

Possiamo scegliere due vie: via terminale o via synaptic (che però nelle future distribuzioni sembra destinato a scomparire).

In ogni caso consiglio di disinstallare le precedenti versioni di winff installate e fare una bella pulizia dei pacchetti, cache e configurazion per esempio con ubuntu tweak.

Riga di comando

Per prima cosa dobbiamo scaricare il file con la chiave di autenticazione  AAFE086A. Per fare questo sul terminale digitare:

wget --quiet --output-document=- "http://winff.org/ubuntu/AAFE086A.gpg" | sudo apt-key add -

Quindi dobbiamo creare il repository nella nostra lista:

echo "deb http://winff.org/ubuntu karmik universe" | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/winff.list

naturalmente al posto di karmik dovrete mettere il nome della vostra distribuzione.

Siamo pronti ad installare winff:

sudo apt-get update && sudo apt-get install winff

Ora viene la parte a cui rimando al sito di winff, che dice che gli utenti delle varie distribuzioni anno bisogno della libreria:

su karmik:

libavcodec-unstripped-52

con il comando:

sudo apt-get install libavcodec-unstripped-52

Quello che cambia è il numerino finale a seconda delle distribuzioni. Io ho provato a cercare su synaptic libavcodec-unstripped ed ho visto che era disponibile la -52.

Per avere poi i codec che ci permetteranno di convertire tutti i formati video ( h261, h263, h263p, aac (libfaac), mp3 (libmp3lame), h264 (libx264), xvid (libxvid), mpeg2video, mpeg4, msmpeg4, msmpeg4v1, and msmpeg4v2) dobbiamo scaricare le seguenti librerie per ffmpeg (qui il link):

sudo apt-get install ffmpeg libavcodec-extra-52

Buona visione

Scaricare filmati con vlc

2 dicembre 2009

Questo post riguarda come scaricare filmati da siti vari (a me interessa la RAI), usando vlc, visto che per alcuni siti i plug in di firefox non funzionano.

Sembra che per prima cosa si debba installare mplayer

Andare sul sito Rai.tv e scegliere il filmato da vedere/scaricare (ad es. nella sezione “Da rivedere”)
fare click col pulsante destro del mouse sul filmato e scegliere Sources
Selezionare la riga http://mediapolis.rai.it e fare click su Save to /tmp/moon-dump

aprire un terminale e digitare

gedit /tmp/moon-dump/relinker/relinkerServlet.htm

si aprirà un file con all’interno qualche riga di testo..bene..trovare la riga che inizia con la stringa mms:// e fermarsi quando si arriva all’estensione .wmv

Aprire vlc ed incollare l’indirizzo in media – apri flusso di rete
Quindi in media – converti /salva, spostarsi su rete ( apparirà il file che abbiamo messo in riproduzione nel rigo in alto) facciamo ancora click su converti salva.

Apparirà:

in file di destinazione scrivere il nome con l’estensione del file per es:

ilmiovideo.wmv

poi selezionare il tipo di codec audio video, per es WMV + WMA
(Attenzione i codec audio AAC a me non funzionano!)

Premere avvia.
Dopo poco parte il salvataggio nel file scelto (in home)

Hello world!

2 dicembre 2009

Welcome to WordPress.com. This is your first post. Edit or delete it and start blogging!